Abbiamo 1762 visitatori e un utente online

AA.VV
Passioni in coda, destinazione mare

Passioni in coda, destinazione mare
0.0/5 di voti (0 voti)
Primo capitolo

Maddalena

 
Signora mi sembri pericolosa. A che stai pensando? Ok, non sono fatti miei. Ma cerca di stare nella tua corsia. Già siamo in coda, quasi fermi. Sarebbe perlomeno imbarazzante che entrassi nella mia portiera. È raro vedere una donna guidare con il compagno al fianco. Chissà perché non si fidano a lasciarsi condurre.
Vrrrr vrrrr. Messaggino sul cellulare.
“Ti avevo intuita così Maddalena… nn puoi davvero immaginare le mie fantasie…”.
Beh, almeno questo sms è meglio del precedente. A parte le abbreviazioni, naturalmente. Non le sopporto, mi fanno legare i denti come l’addentare un caco acerbo. Chissà perché non chiama però, lo sa che sono in coda, accoccolata nella mia macchina, il mio moroso non c’è, posso parlare tranquillamente. Mah, aspetto qualche minuto per rispondergli, magari farlo aspettare lo carica un po’ di più. Meno male che l’aria condizionata funziona, ‘sta autostrada è sempre un casino, bastano due raggi di sole e tutti si precipitano verso il mare. E io che devo solo andare a casa mia, faccio la coda. Va bene, basta, gli rispondo… vediamo, cosa gli posso scrivere… ok, trovato, allora:
“Le  tue magari no, ma  quelle del camionista che mi sta spiando le cosce sì”.
Bene, invio… oh cavolo, non funziona, ma il campo c’è… come “rete non disponibile...”
Ma mandano tutti degli sms su ‘sta autostrada?
Cos’ha da strombazzare il pirla qua dietro?? Una donna, e ti pareva. Bisognerebbe vietare loro di guidare… presenti esclusi, naturalmente. Uff, sì, tiè ho fatto i due metri che mi separano dai ragazzetti davanti, sei contenta grulla? Adesso che sei venuta avanti pensi che arriverai in orario?
Riprovo ancora, ma no, non va, porco giuda… vediamo ancora… ah ok, è andato. Bene. Toh, il camionista mi sta spiando davvero… ma roba da matti, potrebbe essere mio padre. Speriamo di superarlo, mi sta dando fastidio.
Voglio riguardarmi il  messaggio che ha mandato, lo voglio immaginare intanto che lo scrive. Lorenzo è così eccitante… più lo guardo più mi carico. Se solo si lanciasse andare un po’ di più. Mi sfida e promette più con il suo corpo che con le sue parole, i suoi sms poi fanno pena.
Ma lui mi fa proprio sesso.

Specifiche

Share this product